+39.3406103547

Via Roma 18 - Capistrello(AQ)

F.A.Q. Press Sponsor

Le lezioni del campus prevedono incontri individuali intensivi tra i singoli allievi e i docenti, e una serie di iniziative di gruppo quali concerti, laboratori musicali e attività interdisciplinari tra le varie classi di strumento. L’obiettivo finale è quello di allestire un’attività musicale di alto livello artistico, di incrementare il bagaglio tecnico degli allievi e di fornire una preparazione artistica ed umana utile all’elaborazione di quelle qualità necessarie ad una attività lavorativa fondata sulla competenza e la padronanza dei mezzi.

I Corsi Di Strumento

L’intento principale dei corsi di strumento sarà quello di affrontare nel dettaglio le tradizionali problematiche tecnico – motorie dei rispettivi strumenti cercando allo stesso tempo di guidare gli studenti verso un corretto approccio stilistico ed intellettuale nell’interpretazione dei vari generi, al fine di creare i presupposti per una lettura del testo che sia al contempo rigorosa ed originale. Pur essendo individuali le lezioni saranno aperte al pubblico, al fine di favorire una maggiore interazione fra gli studenti. Il programma dei corsi di strumento è libero ma va comunicato contestualmente all’iscrizione.

Interscambio Tra Le Classi

Oltre a prendere parte alle attività di musica d’insieme e partecipare ai concerti previsti dalla manifestazione, è consentito, e fortemente consigliato, agli studenti di frequentare gratuitamente i corsi di una o più materie in aggiunta al corso in cui essi sono iscritti da allievi effettivi, come allievi uditori. Uno degli intenti principali del progetto Ambient’Azioni Musicali è la creazione di un clima di studio e lavoro in cui i rapporti tra gli allievi e il corpo docente sia essenzialmente basato sull’interazione, sul reciproco scambio di idee e sull’organizzazione di un percorso comune, volto alla valorizzazione del talento e di quegli aspetti umani imprescindibilmente legati alla formazione e all’attività artistica. A tale scopo saranno programmate occasioni di incontro anche al di fuori delle lezioni, come escursioni, serate a tema, visite guidate rivolte a tutti i partecipanti.

I Concerti

Naturalmente, non mancherà l’opportunità di esibirsi in pubblico! Durante il campus saranno organizzati una serie di concerti e esibizioni itineranti in luoghi che verranno definiti attraverso accordi con le istituzioni locali. I concerti prevedono la partecipazione sia dei docenti che degli alunni in varie formazioni, e saranno aperti al pubblico in forma gratuita.

Carta Docente

Grazie alla collaborazione con l’Associazione Musicale “Milleunanota” di Bergamo da quest’anno sarà possibile usufruire della  “Carta Docente” per i corsi di Ambient’Azioni Musicali. Una bellissima opportunità per i formatori desiderosi di accrescere sempre le proprio conoscenze e condividerle con i propri studenti.

Per saperne di più contattateci all’indirizzo email: infomaximaentropia@gmail.com

I Pacchetti Studio 2022

Prenota la tua Masterclass!

Per gli iscritti alle masterclass di strumento si ottiene immediatamente la possibilità di ottenere uno sconto del 50% sul costo del Corso di Musica da Camera e di uno sconto del 20% sul Seminario OSI e sul corso di Direzione di Coro.

Puoi personalizzare il tuo corso di musica da camera scegliendo di frequentarlo con uno dei due insegnanti indicati, o con entrambi.

Ricordiamo inoltre agli iscritti al campus di quest’anno che potrete seguire gratuitamente il seminario “il piano Immaginario”.

 

Pianoforte

380€

3 lezioni da 60 minuti
4 - 10 Luglio
con Alessandro Deljavan


    Accesso a Sconti
    Uditore negli altri corsi
    Free
  • Seminario “Il piano immaginario”

Pianoforte XX e XXI Sec

280€

2 lezioni da 90 minuti
7 - 10 Luglio
con Anna D'Errico


    Accesso a Sconti
    Uditore negli altri corsi
    Free
  • Seminario “Il piano immaginario”

Violino

380€

4 lezioni da 60 minuti
4 - 10 Luglio
con Adrian Pinzaru


    Accesso a Sconti
    Uditore negli altri corsi
    Free
  • Seminario “Il piano immaginario”

Viola

380€

4 lezioni da 60 minuti
4 - 10 Luglio
con Adrian Pinzaru


    Accesso a Sconti
    Uditore negli altri corsi
    Free
  • Seminario “Il piano immaginario”

Violoncello

380€

4 lezioni da 60 minuti
4 - 10 Luglio
con Paolo Bonomini


    Accesso a Sconti
    Uditore negli altri corsi
    Free
  • Seminario “Il piano immaginario”

Canto Lirico

350€

4 lezioni da 60 minuti
7 - 10 Luglio
con Renata Lamanda


    Accesso a Sconti
    Uditore negli altri corsi
    Free
  • Seminario “Il piano immaginario”

Organo

330€

3 lezioni da 60 minuti
5 - 8 Luglio
con Matteo Venturini


    Accesso a Sconti
    Uditore negli altri corsi
    Free
  • Seminario “Il piano immaginario”

Direzione di Coro

220€

30 ore di corso
4 - 10 Luglio
con Serena Marino


    - 20% se frequenti una Masterclass
    Uditore negli altri corsi
    Free
  • Seminario “Il piano immaginario”

Musica da Camera Singolo

200€

3 lezioni da 60 minuti
4 - 10 Luglio
con Deljavan o Bonomini


    - 50% se frequenti una Masterclass
    Uditore negli altri corsi
    Free
  • Seminario “Il piano immaginario”

Musica da Camera Completo

400€

6 lezioni da 60 minuti
4 - 10 Luglio
con Deljavan e Bonomini


    - 50% se frequenti una Masterclass
    Uditore negli altri corsi
    Free
  • Seminario “Il piano immaginario”

Seminario Orff-Schulwerk
“Dai piedi alla testa”

Il seminario “Dai piedi alla testa” – esperienza sonora come apprendimento musicale – si svolgerà in collaborazione con Orff Schulwerk Italiano. È incentrato sull’uso del corpo e del movimento come veicolo privilegiato dell’apprendimento musicale. Vengono proposti giochi motori, danze strutturate e libere, pantomime, espressività corporea e l’uso della voce parlata, cantata, dello strumentario didattico, degli oggetti comuni reinterpretati creativamente per approcciare i diversi elementi del linguaggio musicale in forma attiva, esperienziale e adeguata alle fasce d’età di riferimento. L’elaborazione dell’esperienza, attraverso la riflessione didattico/pedagogica, effettuata sia in forma personale che condivisa, vuole spingere i partecipanti a padroneggiare un uso pratico dell’apprendimento, che possa tradursi nell’acquisizione di consapevolezza e competenza metodologica. Si rivolge a insegnanti, musicisti, formatori, operatori musicali, operatori sociali, allievi universitari dei bienni di didattica del conservatorio e di scienze dell’educazione e della formazione.
Cos’è il sistema Orff-Schulwerk? Una parola difficile per un’idea pedagogica semplice: la musica si impara facendola e non astraendola. Imparare a scrivere le note sul pentagramma non significa “imparare la musica” ma imparare a codificarla: cominciare a valle invece che a monte. La musica si “impara” invece, in primo luogo, traducendo in concreto il proprio bisogno di viverla fisicamente ed emotivamente, così che essa contribuisca alla nostra formazione e crescita globale come individui. Si “impara” attraverso una esperienza creativa e collettiva che coinvolga tutto ciò che alla musica è o può essere inerente: gesto, movimento, danza, scansione verbale, vocalità, strumentario musicale, drammatizzazione e performance. Attraverso tutto ciò potremo “imparare”, cioè “capire” la musica: capire come e perché essa nasce, individuarne le componenti espressive e strutturali e, infine, razionalizzarla, anche attraverso la notazione come indispensabile forma di memorizzazione e di comunicazione.

Il seminario si svolgerà tra l’8 e il 10 Luglio ed avrà una  durata di 20 ore che saranno riconosciute come compimento dei percorsi di formazione nazionale dell’OSI Orff-Schulwerk Italiano, organizzati dalla Scuola Popolare di Musica Donna Olimpia con Giovanni Piazza. Riceverete inoltra la Tessera OSI.

Il costo del Seminario Orff-Schulwerk è di 160€ se si possiede già la tessera e di 175€ per tutti gli altri. Se sei iscritto ad un qualsiasi altro corso del campus hai uno sconto del 20% su questo seminario.

Corso di Direzione di Coro

Il corso è aperto a direttori di coro, docenti di coro nelle scuole e musicisti con esperienze legate al mondo vocale e/o corale. Durante il corso saranno trattati e praticati gli strumenti di lavoro che non dovrebbero mai mancare nella cassetta degli attrezzi del direttore di coro: tecnica gestuale, comunicatività ed espressività del gesto, costruzione del suono del coro, analisi delle musiche e interpretazione, preparazione della partitura, gestione della prova. Al fine di rendere il corso
realmente efficace per la pratica direttoriale, gli allievi avranno a disposizione il gruppo corale “Gamut” in veste di coro in residenza.
Per saperne di più scarica il loro curriculum qui.
Naturalmente è prevista la realizzazione di uno o più concerti, congiuntura molto importante non solo per la verifica delle competenze acquisite sin qui ma anche per esprimere la propria identità nella performance musicale.


Partiture:

Le partiture non sono incluse nel costo di iscrizione e il relativo acquisto è a carico dei partecipanti.
Dopo aver effettuato l’iscrizione le partiture libere da copyright e le fuori catalogo saranno spedite via email in formato pdf. Per le partiture tutelate da diritto d’autore saranno indicati i riferimenti e le edizioni.


Repertorio:

Il repertorio del corso si compone di musiche di autori di levatura internazionale di gradi di difficoltà diversi, per permettere un’ampia e soddisfacente partecipazione di direttori di ogni livello. Scarica qui il repertorio 

Seminario "Il Piano Immaginario"

La storia del repertorio pianistico è costellata di sperimentatori: pianisti e compositori che, come veri pionieri, hanno valicato i confini del suono e della tecnica pianistica del loro tempo, immaginando nuove possibilità e trovando i mezzi per realizzarle. Le sperimentazioni di Chopin, Ravel, Bartók (per citarne alcuni) sono familiari a tutti. Questi musicisti, nel loro contemporaneo, hanno “esteso” le capacità espressive dello strumento, hanno inventato gesti, sonorità, modi d’attacco, inauditi all’epoca, diventati poi parte del nostro bagaglio musicale. E che dire, invece, del nostro contemporaneo? C’è tutto un territorio di più recente esplorazione, estremamente ricco e ancora poco conosciuto. Un territorio che “estende” lo strumento esplorandolo nella sua interezza. Cosa succede se il pianista, ad esempio, si alza dalla tastiera e “scavalca” il leggio? O gira attorno allo strumento? O include nella sua definizione di pianismo anche i suoni della meccanica e dei pedali? E se approcciassimo il pianoforte come uno strumento a corda, visto che di numerose corde è dotato? O come uno strumento a percussione, che oltre che dai suoi stessi martelletti può essere suonato da altri tipi di bacchette? È questo il territorio delle cosiddette tecniche estese, che andremo a conoscere insieme durante quest’incontro.

Formula Giornaliera

Vorresti partecipare al Campus ma non ti è possibile frequentare l’intera settimana? Allora potrai scegliere l’opzione giornaliera!
• Lezione singola (violino, viola, violoncello, pianoforte, canto lirico) 100€
• Lezione singola musica da camera 80€ a componente

Uditori


Potete scegliere di partecipare al Campus anche esclusivamente come Uditori, al costo di 150€.

Pianisti Accompagnatori

Con lo scopo di proporre un’esperienza artistica di alto livello a 360° gli studenti dei corsi di violino, viola, violoncello e canto lirico avranno a disposizione un pianista accompagnatore esperto che li affiancherà durante due lezioni di strumento e durante le prove per la preparazione dei concerti. 

 

Quest’anno saranno con noi:

Massimiliano Scatena - accompagnatore dei corsi di violino, viola e violoncello
Giulia Gambini - accompagnatore dei corsi di violino, viola e violoncello
Laura Sebastiani – accompagnatore del corso di canto lirico.

Convenzioni per vitto e alloggio

Scarica il pdf con le soluzioni per vitto e alloggio convenzionate. Ti ricordiamo che al momento dell’iscrizione devi comunicarci la tua opzione di alloggio.